Site Overlay

Caso Action Atl, l’America chiede supporto alla creativitá Italiana.

Un detto americano dice :”Americans do it better“. Sicuramente si deve dare atto agli americani delle loro meravigliose capacità di spettacolarizzazione ogni cosa, trasformandola in un vero e proprio evento. Ma su una cosa ogni tanto mancano… Di creativitá. Troppo spesso (come i giapponesi) faticano a discostarsi dalle lavorazioni tradizionali, per cui assistiamo a lavorazioni tecnicamente ben eseguite ma banali e prive di ogni mordente.

Sulla creativitá invece l’Italia è famosa nel mondo, è proprio per questo una societá americana, la Action Atl di Atlanta si è rivolta a noi per svolgere le lavorazioni di cui aveva bisogno. La Action Atl é una agenzia di stunt-man che lavora nella produzione di film cinematografici e serie TV. (walking dead e la nuova serie di McGyver fanno parte di alcune loro prestazioni). La richiesta era quella di fare una maglietta da far indossare agli stunt-man nei momenti di non recitazione, che li rendesse immediatamente riconoscibili, e sopratutto che fossero anche belle da mostrare. Queste magliette dovevano essere molto esclusive, infatti ad indossarle sarebbero dovuti essere i soli stunt-man ed al massimo ne avrebbe dovuta riceve una ed una soltanto il produttore che avrebbe dovuto scritturare la Action Atl per le riprese.

Da questa richiesta é ovviamente nato un incontro con i titolari dell’azienda per capire nel dettaglio quale fossero i servizi e le caratteristiche salienti del loro operato, e in cosa si distinguessero rispetto alle altre aziende fornitrici di stunt-man.

Scopriamo cosí che tutti gli stunt-man, hanno un passato presso corpi militari d’élite, provenienti da varie parti del mondo, che proprio per questo vengono scelti in ruoli d’azione di alcuni film.

Abbiamo dunque pensato che la maglia dovesse comunicare la provenienza dei corpi speciali, il collegamento con il mondo del cinema, l’azione ed ovviamente che fossero “tosti e resistenti come l’acciaio” dei veri numeri 1.

Il logo della Action Atl ha unito dunque i primi due aspetti, la parte inferiore della grafica ricordava una pistola, la parte superiore presentava invece i tratti tipici della macchina da presa con lo zoom e le due bobine tipiche delle riprese. Nel retro oltre al logo ingrandito doveva essere presente un pezzo di pellicola e come tocco finale, una serie di buchi di pallottole.

Anche se il vero e proprio “tocco finale” è stato un’altro. Abbiamo voluto rendere ancora piú speciale quel logo, perchè tutta la parte “Metallica” del logo (la “pistola da ripresa”) l’abbiamo voluta realizzare in una vera lamina Metallica.

La loro maglia ha utilizzato varie tecniche di stampa e varie tipologie di materiali. Tutta la parte prettamente visuale era affidata ad una stampa eseguita in “stampa diretta”, il colore non era quindi “appiccicato” sulla maglia come nel caso dei termosaldabili, ma faceva parte della maglia stessa. Si è ottenuta quindi una maglia comoda, il piú possibile traspirante e conformabile a qualunque movimento che i ragazzi avessero potuto fare anche solo per delle prove.

La parte Metallica invece è partita da uno speciale materiale di metallo a specchio, inciso con le forme del logo stesso e successivamente lavorato a mano

Per poter incidere questo particolare supporto metallico è stato necessario utilizzare una lama completamente nuova per ogni supporto e regolare ad un elevata pressione ogni incisione. Ogni circa 150 cm di lavorazione era necessario ricontrollare l’efficenza della lama (in caso sostituirla) od aumentare ulteriormente la pressione di lavoro.Seguiva poi un’opera di ripulitura delle eccedenze, e preparazione dei singoli supporti.

Fronte e retro venivano poi applicati. (Vedete in questa foto i primi prototipi che abbiamo realizzato.) Alcune maglie ancora piú speciali, hanno ricevuto un successivo passaggio sotto un “fotoincisore” (un Roland Metaza) per realizzare sulla superficie del metallo l’illusione della replica fedele anche dei dettagli della pistola stessa.

Al fotoincisore ed alle sue potenzialitá, vi rimandiamo ad un’altro articolo che prepareremo dedicato al “valorizziamo gli oggetti di uso comune”

L’altissima qualitá del supporto metallico ha permesso di mantenere inalterata la morbidezza della maglia.

Per completare l’opera abbiamo voluto creare un “cartellino” da allegare ad ogni singola maglia che fosse anche un adesivo, in modo da poterlo poi separare dal supporto e farlo applicare anche sulle vetture.

La stampa di questo adesivo è stata realizzata con un’altra periferica Roland, un plotter da stampa e taglio della famiglia Vs, il 640, un plotter capace di stampare sia il colore bianco che il colore metallizzato. Dopo la stampa l’immagine è stata poi ulteriormente laminata con un supporto extra fine trasparente in modo da non far danneggiare ne graffiare i pigmenti metallici utilizzati.

Il “pacchetto” era così completo, una maglia bellissima splendente sotto il sole, e tale da rendere riconoscibilissimi tutti gli stunt-man. Con nostra grande soddisfazione queste nostre maglie sono state anche indossate durante la cerimonia degli Oscar !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *